Volkswagen T-Roc: presentata la nuova crossover compatta

Chiamata ad arricchire le proposte “Sport Utility” VW e complementare alla bestseller Golf, la nuova Volkswagen T-Roc debutterà alle ordinazioni nelle prossime settimane; la gamma si articola su due modelli benzina (1.0 TSI e 1.5 TSI) e altrettanti turbodiesel (1.6 TDI e 2.0 TDI), declinati su vari livelli di potenza e trazione anteriore o integrale 4Motion. Il “lancio” commerciale è fissato per novembre. Prezzi a partire da poco meno di 23.000 euro. 
Si dice “baby crossover” (ma anche “B-SUV”), si chiama T-Roc. È la novità di Wolfsburg svelata in queste ore e destinata ad arricchire la lineup “compatta” Volkswagen affiancando la eterna bestseller Golf, rispetto alla quale si presenta come una “parziale” evoluzione. 

La inedita Volkswagen T-Roc dalle linee marcatamente “crossover” debutterà sul mercato il prossimo novembre: i prezzi partiranno indicativamente da 22.900 euro per la declinazione di ingresso alla gamma, ovvero la piccola 1.0 TSI a tre cilindri da 115 CV e 200 Nm di coppia massima. 

Le altre varianti di T-Roc, al momento del “lancio”, saranno il 1.5 TSI benzina da 150 CV – 250 Nm (che verrà declinato nelle due versioni a cambio manuale a sei rapporti e DSG sette rapporti con comando a doppia frizione, nonché nel modello a trazione integrale 4Motion) e, sul fronte dei modelli a gasolio, l’unità 1.6 TDI 115 CV – 250 Nm (cambio manuale a sei rapporti e trazione anteriore) e 2.0 TDI: quest’ultimo verrà proposto su due livelli di potenza, ovvero 150 CV – 340 Nm (cambio manuale a sei rapporti oppure DSG a sette rapporti e trazione anteriore o integrale 4Motion) e 190 CV – 400 Nm, equipaggiato esclusivamente con cambio DSG sette rapporti e trazione integrale 4Motion. 

Il via alla fase di prevendita è fissato per settembre: la produzione viene affidata, per i mercati europei, alle linee di montaggio di Setùbal(Portogallo). 

Si segnala, riguardo alla trasmissione 4Motion, l’adozione del sistemaActive Control dotato di dispositivo per la selezione della modalità di guida (un comando a manopola “Driving Experience Control” collocato sulla consolle centrale permette la commutazione fra quattro modalità di guida: “Street” e “Snow” come profili stradali; “Offroad” e “Offroad Individual” come profili fuoristrada). 

Allestita sulla piattaforma MQB – Modularer Querbaukasten,Volkswagen T-Roc misura, rispettivamente, 4,23 m di lunghezza, 1,82 m di larghezza (esclusi gli specchi retrovisori esterni) e 1,57 m dialtezza, per 2.603 mm di passo. Rispetto alla “sorella maggiore” Tiguan, dunque, l’ingombro longitudinale risulta inferiore di 25 cm. E, in confronto al modello di riferimento Golf, 3 cm in meno nella lunghezza e 8 cm in più nell’altezza. Buona la capacità del vano bagagli: 445 litri nel normale assetto di marcia, che possono aumentare a 1.290 l con i sedili posteriosi (frazionati a schema 40 : 60) totalmente abbattuti. 

Da segnalare, ai fini dell’ottimizzazione nella tenuta di strada e come espressività di un impiego “loisirs” ma non “estremo” nei percorsi offroad, un baricentro nel complesso più basso rispetto alla media “Sport Utility” di segmento medio, e nello stesso tempo i ridotti sbalzi(831 mm anteriori e 800 mm posteriori) e ampie carreggiate (1.546 mm anteriore e 1.541 mm posteriore). 

All’interno, Volkswagen T-Roc viene equipaggiata con un dispositivo “Active Info Display” (strumentazione totalmente digitale su schermo da 11.7“) di nuova generazione e aggiornati sistemi infotainment con schermo da 8”. Di serie per tutte le versioni il sistema Composition Media che comprende lettore CD e display 8” interamente rivestito in vetro. La versione top di gamma viene equipaggiata con il Discover Media arricchito con il modulo di navigazione. L’Active Info Display e l’infotainment contemplano l’itulizzo della gamma di servizi online, App-Connect (compatibili con gli standard MirrorLink, Apple carPlay e Android Auto) e applicazioni tramite smartphone e Volkswagen Car-Net. 

Per concludere, ecco la dotazione di sistemi per la sicurezza attiva che vengono installati a bordo di Volkswagen T-Roc: dispositivo di frenata automatico con funzione anti-collisione multipla, Lane Assist per il mantenimento della corsia di marcia, Front Assist con riconoscimento pedoni e frenata di emergenza City. A ciò si aggiungono, nell’equipaggiamento a richiesta, ulteriori sistemi di assistenza: Cruise Control con regolazione ACC della distanza di sicurezza, riconoscimento segnaletica stradale, telecamera posteriore Rear View, Rear Traffic Alert di assistenza all’uscita dai parcheggi, assistenza al cambio corsia con sensore Blind Spot, Lane Assist, Park Assist con frenata in fase di manovra, assistente nella guida in colonna ed Emergency Assist, sistema di protezione proattiva occupanti, riconoscimento stanchezza conducente e sensore di controllo abbaglianti Light Assist. 

Postato il 29 agosto

Compila i campi per ricevere maggiori informazioni e per rimanere aggiornato con le nostre promozioni

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

informativa sulla privacy
Condividi